Percorso

Punti di interesse

  • Punto di partenza del nostro tour, è una delle città italiane più belle. Ammireremo molti monumenti storici sin dai primi metri di viaggio.

  • La storia e mitologia che si fondono attorno a questo monte ci accompagneranno durante la salita alla vetta.

  • Venere (in latino Venus, Veneris) è una delle maggiori dee romane. Associata a amore, bellezza e fertilità.

  • Antichissima strada romana risalente al 187 a.C. Avremo l'onore e il rispetto di ammirarla e percorrerla per alcuni tratti.

  • Antico passo appenninico, ospita uno dei più famosi cimiteri militari della seconda guerra mondiale.

  • Leggende su streghe e viandanti si incrociano in questo luogo pieno di mistero e si uniscono al divertimento di una discesa di quasi 10 chilometri.

  • Antico convento di frati, ancora oggi luogo di culto dove poter anche assaggiare liquori di produzione artigianale.

  • Antica città etrusca del IV secolo a.C. Ricca di reperti archeologici e splendido affaccio sulla città di Firenze.

  • Conosciuta in tutto il mondo dove poter ammirare i monumenti e musei di interesse storico.

Storia

La via degli Dei (o anche Sentiero degli Dei) è un percorso escursionistico che collega le città di Bologna e Firenze, passando attraverso gli Appennini. Il nome deriva probabilmente dai toponimi di alcuni monti attraversati, fra cui Monte Venere a Monzuno e Monte Luario a Firenzuola (con riferimento alla dea Lua, invocata dai Romani in guerra), nei pressi del passo della Futa. Utilizza un percorso principalmente di crinale molto simile ai percorsi utilizzati nel Medioevo per le comunicazioni fra Bologna e Firenze, e ancora prima dai Romani attraverso l'antica strada militare romana Flaminia minore di cui sono ancora presenti numerosi resti.

suggerimenti

Si consiglia di affrontare questo itinerario nei mesi primaverili o estivi per poter godere di vista e profumi sbalorditivi; la vegetazione che si trova sugli appennini e in particolare lungo questo percorso viene valorizzata al meglio se vissuta in stagioni calde.

E' possibile effettuare l'itinerario anche nelle stagioni più fredde: in questo caso le varianti che abbiamo studiato saranno obbligatorie per evitare tratti pericolosi da percorrere con il bagnato.

L'organizzazione conta su una serie di servizi aggiuntivi che vanno dal supporto meccanico al trasferimento del bagaglio.

Il Team

Franco Rimondi

Istruttore, maestro e accompagnatore presso la Scuola Nazionale Maestri di Mountain Bike

Nicola Montone

Maestro e Accompagnatore presso la Scuola Nazionale Maestri di Mountain Bike

Roberto Brunetti

Maestro e Accompagnatore presso la Scuola Nazionale Maestri di Mountain Bike

Difficoltà

  • Alcuni tratti di salita sono impegnativi seppur brevi, così come alcuni tratti di discesa su pietra possono essere insidiosi. Non è una gara, quindi affronteremo questi tratti con calma e in tutta sicurezza

  • Molte soste ci consentiranno di rifocillarsi, fare fotografie, rilassarsi e conoscerci meglio: pedalare in compagnia è quanto di più bello si possa fare.

  • Occorre un allenamento sufficiente per stare in sella alcune ore. Non è una gara, quindi tutto il percorso verrà affrontato con un passo turistico che consente anche di ammirare i panorami

Racconto del viaggio

Questo il dell'ultima uscita guidata

ALL Mountain

Il percorso ufficiale deve essere considerato impegnativo. Alcuni tratti, seppur brevi, possono essere molto impegnativi sia durante la salita che durante la discesa: questi tratti possono essere aggirati con le nostre varianti oppure percorsi a piedi.

Testimonial

Massimiliano Mari

″Ho percorso la Via degli Dei MTB con gli accompagnatori della Scuola Nazionale Mountain Bike a luglio 2013. Un giro slendido che unisce tratti su strade bianche e semplici dove diventa un piacere chiaccherare con i compagni e godere il panorama, a tratti tecnici su single track e pietraie che fanno salire l'adrenalina. Tutto questo viene condito con citazioni storiche sulla vecchia Flaminia Militare romana del 187 a.C. e con la visita momunenti di rilievo storico in città d'arte come Bologna e Firenze ...″

Massimiliano Mari

Luco di Mugello, FI